Comune di Melilli

Partito il coinvolgimento attivo dei cittadini per incrementare la raccolta differenziata

Pubblicata il 28/10/2016

Avviata la fase del coinvolgimento attivo dei cittadini previsto dal Progetto “ComunicAzione, Identità Sociale, Sostenibilità Ambientale. Valori da Coltivare”.

Giovedi 27 ottobre, in presenza del Sindaco Giuseppe Cannata, dell'Assessore Ternullo Daniela e del Consigliere Salvo La Rosa, sono stati convocati i rappresentanti di tutte le Associazioni del territorio.

Dopo la pausa estiva e un certosino impegno svolto dietro le quinte per mettere a punto il piano di coinvolgimento degli stakeholder del
nostro territorio è giunto il momento di trasmettere interesse e voglia di partecipazione a coloro che ci hanno offerto ascolto e che hanno sottoscritto i “Protocolli Etici” da noi proposti impegnandoli a dare un contributo prezioso per l’intera collettività.

 Ieri 27 ottobre, ai rappresentanti delle associazioni, abbiamo illustrato l’obbligatorietà della differenziata così come previsto dalla legge r. n.9/2010 e dalla ordinanza n. 5/rif. del 07/06/2016 e la necessità di raggiungere il 65% di raccolta dei rifiuti, in tale modalità, entro il 31 novembre 2016.

Abbiamo anche illustrato la "dimensione etica" dell’atto di differenziare, quale leva motivazionale virtuosa che definisce la nostra identità, che orgogliosamente ci distingue da chi non tiene al raggiungimento di un obiettivo “buono” a favore di tutta la collettività. 
 
Ma soprattutto abbiamo presentato l’idea di costruire il “Gruppo paese” al quale affidare il compito di veicolare, trasmettere, fare da cassa di risonanza per invogliare più cittadini possibile ad adottare nuovi comportamenti.  

 
Da un pensiero comune nasce un’azione condivisa,
Da un’azione condivisa nasce un’abitudine legittimata e difesa da tutti
Da un’abitudine legittimata e difesa da tutti nasce l’Identità di una collettività
E da li il destino del nostro paese… Virtuoso?
Si Certo! se virtuoso è il pensiero che tutto mette in moto.
 
Lo abbiamo chiamato “Gruppo Paese” perché vorremmo che fosse composto da una rappresentanza eterogenea della nostra collettività, capace ognuna, di dare un “apporto specifico” a partire dalle proprie conoscenze e dal ruolo che ricopre all’interno del tessuto sociale. Non solo le associazioni dunque, siano esse sportive, culturali, legate al mondo delle tradizioni, dell’arte, del volontariato ma, anche parrocchie, centri di aggregazione, centri anziani, scuole, operatori del servizio, vigilanti del servizio, amministratori, commercianti. Tutti insieme per il bene comune.
 
Il gruppo prenderà forma e si incontrerà il 7 novembre e, attraverso l’ascolto e il confronto condotto da mediatori, saranno snocciolate le criticità, le aspettative, le esigenze, le proposte al fine di decidere sul da farsi, in modo condiviso e secondo la tecnica del problem solving.
 
" #DifferenziamoEticamente" è il nostro motto ed è giunto il momento in cui noi cittadini diveniamo “Eticamente Protagonisti” di un’azione non più procrastinabile.
 
Rivolgiamo un caloroso invito a chiunque cittadino abbia voglia di farne parte anche in forma singola e lo invogliamo a contattarci.
 
Chapeau ai presenti” sostenitori di questi valori con l’augurio di ritrovarci sempre più numerosi: Legambiente, Rifiuti Zero Melilli, Italia Nostra, Associazione Toscanini, Misericordia Melilli, Parrocchia San Sebastiano, Nuova Associazione musicale, CSTL Basket, Artigianato Puro melillese, Diffusion Dance, Cif, A.I.F. milano, Gruppo Teatro ’76, Circolo fotografico Melilli, A.S.D. Frachemi, I Lapuni, Biciclub Melilli Villasmundo, Ass. Dilettantistica, Polistortiva Città Giardino, Ass. K2, Assoporto Melilli Calcio a 5.

 

Referenti del progetto :
dott. C.Cunsolo - Segretario Generale
geom. D. D'Orazio - Dirigente Settore Lavori Pubblici
dott.ssa G.Rubino - Referente Ufficio Comunicazione 

 
Per Contatti  
Ufficio Comunicazione 


 
   
 
 
 

Facebook Google+ Twitter