Comune di Melilli

servizio civico

Pubblicata il 31/03/2017

SERVIZIO CIVICO                   

 

 

Sempre più sensibile verso le fasce in difficoltà ed in perfetta sinergia con l'ufficio Servizi Sociali, l’Amministrazione Comunale di Melilli si è tempestivamente prodigata per l'attivazione della seconda turnazione del secondo gruppo del Servizio Civico, stabilita per il periodo 30/03/2017 - 5/07/2017.

Sono impegnati complessivamente n. 54 cittadini, in possesso dei requisiti previsti dallo specifico regolamento comunale, in particolari condizioni socioeconomiche.

Saranno impegnati in servizi utili alla collettività tra cui: cura del verde pubblico, pulizia locali interni ed esterni dei plessi scolastici, cura e vigilanza strutture comunali, assistenza agli anziani ultraottantenni nel proprio domicilio.

"Il Servizio Civico, sostiene il Sindaco Giuseppe Cannata, tende a sradicare le vecchie forme di assistenzialismo, dare dignità al cittadino, ad erogare il dovuto compenso previsto nel Regolamento comunale, in cambio di prestazioni lavorative che, gratificando l'utente, evidenziano una buona programmazione dei servizi sociali, particolarmente attenzionata da questa amministrazione".

"E' vanto di questa Amministrazione comunale, sostiene 1' Assessore ai servizi Sociali -Enzo Coco- aver attenzionato l'attivazione continua dei turni del servizio civico spettanti agli aventi titolo; la regolare turnazione ha dimostrato che i cittadini impegnati svolgono lodevolmente il proprio lavoro, creando una rete di servizi utile e necessari alla collettività. A nulla vale, la posizione di taluni, di vantare il merito di questa continua turnazione del servizio prevista, tra l'altro, dal regolamento comunale, ma realizzata grazie all'impegno di questo assessorato che ha stanziato appositi fondi e raccordato in modo armonico l'iter burocratico con la struttura di competenza ed il personale addetto. La tempestiva attivazione del turno, continua l'Assessore Enzo Coco, significa valorizzare l'individuo nella sua totalità, contribuire al suo reinserimento sociale nell'ambiente di appartenenza, qualificare le proprie capacità, dandogli dignità e apportando un contributo alla nostra collettività". Non più, quindi, sterili contributi, fini a se stessi, ma gratificazione e rispetto del cittadino che pone Melilli al passo con le migliori realtà italiane nella programmazione dei Servizi Sociali.


Facebook Google+ Twitter