Comune di Melilli

Affitti: un aiuto dal Comune per gli inquilini morosi incolpevoli - ANNO 2015

Pubblicata il 11/03/2016


Per coloro che si sono trovati improvvisamente impossibilitati a provvedere al pagamento dell'affitto e hanno ricevuto un provvedimento di sfratto, è previsto un contributo massimo erogabile di € 8.000,00, assegnato dal Comune per sanare la morosità pregressa.

SCADENZA
Le domande dovranno essere consegnate al protocollo del Comune entro l'11 aprile 2016.



Chi è il beneficiario "Moroso Incolpevole"?
 
E' colui che non può pagare il canone a causa di una sopravvenuta riduzione del reddito familiare, causata da:
  • perdita di lavoro per licenziamento;
  • accordi aziendali o sindacali che riducono l’orario di lavoro;
  • cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limitino notevolmente il reddito;
  • mancato rinnovo di contratto di lavoro;
  • cessazione di attività libero-professionale o imprese registrate;
  • malattia grave, infortunio, o decesso di un componente del nucleo familiare.


Come ottenere il contributo?
 
E' necessario avere una
  • I.S.E. non superiore ai 35.000 euro, o un reddito derivante da una regolare attività che non superi un valore I.S.E.E. di 26.000 euro;
  • un’intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida;
  • un contratto di locazione regolarmente registrato (sono escluse le categorie catastali A1, A8, A9);
  • la cittadinanza italiana, di un paese dell’UE, oppure un regolare permesso di soggiorno;
  • non essere titolari (nè il richiedente ne altro componente del nucleo familiare) di un diritto di proprietà o di usufrutto nella provincia di residenza;


Hanno Priorità coloro che 
 
  • hanno in casa un ultra 70enne,  un minore, una persona con invalidità accertata al 74%, o che sia a carico dei servizi sociali o delle A.SL.;


                                                                          Alla DOMANDA allegare:
  •  Copia contratto di locazione regolarmente registrato, con versamento riferito all’anno 2014
  •  Copia provvedimento esecutivo di sfratto per morosità; eventuale verbale d’invalidità per soggetti con invalidità di almeno il 74%
  •  Copia documenti che provano il possesso delle condizioni d’incolpevolezza della morosità
  •  Certificazione  ISEE relativa all’anno 2014
  •  Copia documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità;


 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato AVVISO DOMANDA CONTRIBUTI PER SFRATTO.pdf 236.76 KB
Allegato Allegato_A_Domanda-Contributo-melilli1.pdf 307.2 KB
Allegato Dichiar._Allegato_B-_Dich.-Proprietario-Lett.A-MELILLI.pdf 105.99 KB

Facebook Google+ Twitter