Comune di Melilli

4 novembre 2018 - Melilli omaggia i caduti e i dispersi nel centenario della Grande Guerra.

Pubblicata il 04/11/2018

Stamattina 4 novembre, a Mellilli omaggio ai caduti della grande guerra (1915 -1918).
 
Solenne l'alzabandiera con tutti gli onori, davanti a uno schieramento di uomini e donne delle forze armate, dei corpi armati dello Stato e delle autorità civili, nella consueta cerimonia che, quest'anno ricade nel centenario della vittoria della Prima Guerra mondiale.

Alla Fine, l'applauso di tutta la piazza, affollata anche da famiglie e bambini.

Presente anche la Fanfara dei Bersaglieri che, da Piazza Umberto ha raggiunto Piazza Carmine unendosi al corteo che, dopo la deposizione della corona di fiori da parte del Sindaco sul monumento dei caduti, ha percorso la via Iblea per giungere in piazza Crescimanno.

Qui è stata scoperta una nuova lapide dedicata ai dispersi della Grande Guerra. La deposizione dei fiori e l'accensione dei bracieri ha creato grande commozione. A seguire la funzione religiosa e il discorso del Sindaco.

Esattamente cento anni fa, il 4 novembre 2018 finiva la prima guerra mondiale e l'accento è stato posto sull'importanza di riuscire a mantenere saldi coesione e fratellanza. Principi che garantiscono ai più giovani quella pace conquistata con il sangue e le lacrime dei padri”. Non è mancato un ringraziamento sentito alle forze dell’ordine, per aver operato sempre in difesa della patria e della città per fronteggiare le varie emergenze.
 

Facebook Google+ Twitter